Caschi moto: tipologie e caratteristiche

caschi moto

Caschi moto: tipologie e caratteristiche

gestione No Comment
Abbigliamento

Il casco è per legge, ormai da diversi anni, obbligatorio. Va indossato per l’utilizzo di qualsiasi motoveicolo in circolazione, non è consentita alcuna esclusione. E’ un oggetto essenziale per la protezione di chi si mette alla guida e in commercio ne sono presenti di diverse tipologie per tutte le esigenze ed età, dalle conformazioni professionali alle strutture leggere, fino a quelli più buffi e personalizzati, magari dotati di simpatiche orecchie colorate!
I prezzi variano in base al prodotto che si richiede, si spazia da caschi per moto economici sui 40 euro fino ca cifre molto elevate che possono raggiungere i 400 euro, per i più esigenti e con budget superiori.
La prima caratteristica da verificare è la presenza del marchio che contraddistingue l’omologazione del casco e che ne garantisce la qualità, questa è di competenza del ministero dei Trasporti e viene riconosciuta da un codice specifico europeo ECE/ONU 22-05.
Una volta scelto il casco che si conforma alle nostre esigenze, si possono valutare una serie di accessori da abbinare al suo utilizzo, quali ad esempio lo scalda collo, la visiera e, per i più tecnologici le cuffie bluetooth o gli interfoni.

Proviamo ad analizzare insieme le principali tipologie osservando le caratteristiche che le contraddistinguono e gli usi consigliati

Caschi da cross

In questa categoria rientrano i caschi per motocross utilizzati per un periodo maggiore rispetto agli altre tipologie e per tale motivo il loro interno è curato con materiali particolarmente morbidi per esser il più confortevole possibile. Ciò comporta una dimensione maggiore rispetto agli altri caschi in commercio. La sua conformazione è ulteriormente particolareggiata poichè presenta una mentoniera pronunciata e una aletta, che sostituisce la visiera e serve a proteggere gli occhi dalla lunga esposizione al sole.
Solitamente al suo utilizzo si abbina una sorta di maschera che copre naso e occhi e per tale motivo non è presente visiera come

Caschi integrali

Questi sono i caschi che garantiscono la maggior protezione nel loro utilizzo.
Così come permettono una protezione maggiore agli urti in caso di incidenti stradali, tale tipologia è particolarmente resistente agli agenti atmosferici. Presentano anche una caratteristica nella loro struttura che permette di attenuare i rumori fastidiosi legati al raggiungimento di elevate velocità. Per loro struttura si evita il problema legati agli insetti presenti nell’aria durante la corsa.
Va fatto presente che nei periodi estivi tale conformazione può presentare dei lati negativi per chi sopporta poco il caldo.

Caschi apribili

Sono caratterizzati dalla possibilità di poter sollevare o rimuovere, indossando il casco, la mentoniera.Occorre verificare la loro omologazione che ne permetta il doppio utilizzo ( sia con che senza mentoniera) per evitare di prendere multe.
Ovviamente tale tipologia è meno sicura di un casco integrale e presenta dei lati negativi riguardanti la sua aerodinamicità.

Caschi jet

In questa categoria rientrano dei caschi aperti che proteggono chi li indossa fino alle orecchie poichè per conformazione privi di mentoniera. Inoltre possono esser persino sprovvisti di visiera. Per tali ragioni in caso di urto forte non tutelano le zone del viso che restano esposte ( mandibola, naso, mascella).
Per ovviare a questo problema esiste una sotto categoria che prende il nome di demi-jet.

Lascia un commento

SCOTLAND ITALIA 

VIA GIORGIO ARCOLEO, 34, 80121 NAPOLI NA  P. IVA 05892841213 TEL. +39 081 552 93 27|

Scotland Italia vende caschi moto integrali, apribili, caschi da moto cross, jet e modulari. Scegli il tuo casco per moto nelle sedi Scotland Italia a Napoli, Roma e Caserta.