Biancheria casa

Lenzuola: tutte le info utili per sceglierle

gestione No Comments

 

A COSA SERVONO

La principale funzione delle lenzuola, che sono dei teli realizzati in dimensioni e tessuti differenti, è quella di rivestire il letto  e contribuire a  rendere  migliore il nostro riposo, un’ulteriore  funzione  svolta dalle lenzuola  è quella di impedire, per motivi igienici,  il  contatto diretto della pelle con il materasso .  Spesso le lenzuola sono abbinate alle federe che , per gli stessi motivi igienici,  servono a rivestire i cuscini  per evitare  il contatto diretto. Dobbiamo però osservare che , specie nei paesi del nord Europa , ma anche in alcuni paesi asiatici  il lenzuolo superiore non viene utilizzato

QUALI TESSUTI

Per realizzare le lenzuola vengono utilizzati  vari tipi di tessuti.   In antichità si usavano spesso  la canapa ed il lino, quest’ultimo tuttora , seppur raramente, utilizzato, il tessuto principe per realizzare le lenzuola è sicuramente il cotone,  che  si presta, tra l’altro, anche ai vari passaggi di tintura, per realizzare, come la moda odierna impone, lenzuola colorate e nelle piu’ disparate fantasie. Per realizzare invece le lenzuola per la culla o il lettino di un bimbo  è consigliato l’uso di un cotone molto leggero o del delicato  tessuto batista. La seta  ed il raso sono invece   tessuti    da utilizzare per lenzuola  fresche  o eleganti.

 

UN PO DI STORIA

Le lenzuola rappresentano un capo molto importante nella cultura  e nella tradizione  italiana. Ricordiamo che  nella nostra tradizione le lenzuola sono tra i capi di biancheria che  le spose portano in dote e spesso, fino agli anni 50 ,  erano  abbellite  da  preziosi ricami eseguiti dalle ragazze prevaravano  con larghissimo anticipo il proprio corredo da sposa. Anticamente dal  numero di lenzuola  che componevano la dote  si poteva capire   a quale ceto appartenesse la sposa, e  poichè la dote era  requisito fondamentale per  maritare le ragazze  al punto che senza dote non era possibile nessun  matrimonio se la famiglia non poteva permetterselo  intervenivano delle congregazioni, specialmente religiose, che fornivano la dote necessaria per poter maritare le ragazze bisognose.

Tutto sulle lenzuola

gestione No Comments

LENZUOLA: COSA SONO

Con il termine  di lenzuola si intende generalmente  un completo formato da due teli  , spesso realizzati  in  tessuto di cotone che servono a  preparare il letto;    il primo viene steso sul materasso ed il secondo sopra il primo , si passa poi ad aggiungere sopra il lenzuolo superiore    una coperta ed eventualmente un copriletto. Le lenzuola  come già abbiamo detto possono essere in tessuto di cotone  ma anche in raso o in seta,   in abbinamento alle lenzuola   ci sono le federe che servono a ricoprire i cuscini. Realizzate   inizialmente nel tradizionale   colore bianco, nel corso degli anni    si sono aggiunte  al  mercato  anche lenzuola colorate  e oltre alle tinte unite  si trovano in commercio lenzuola in  numerose fantasie.

LENZUOLA: QUALI OFFERTE SUL MERCATO

Per rendere piu’ confortevole il nostro riposo  possiamo trovare in commercio numerose  proposte  di  lenzuola  sia estive che invernali con una vasta scelta di tessuti;  è possibile, infatti,  acquistare lenzuola  in cotone,  in raso o   in seta,  e per i  mesi freddi   abbiamo una  nutrita scelta di lenzuola  confezionate  in flanella ed in pile  . Scegliere  la tipologia di tessuto è importantissimo in quanto  le lenzuola saranno  a  contatto con la nostra pelle  molte ore durante il riposo notturno pertanto   appare evidente  quale  sia l’ importanza di scegliere sempre tessuti naturali e colori garantiti atossici per la pelle.

 

LENZUOLA:  QUALI  DIMENSIONI

Per abbellire il nostro letto,  ma anche per  rendere migliore la qualità del nostro riposo  abbiamo a disposizione numerose scelte nell’ambito delle lenzuola. Possiamo acquistare lenzuola  di dimensioni adatte ad un   letto matrimoniale  o, in alternativa,  ad un  letto singolo,  ma troveremo  facilmente in commercio  anche  lenzuola dalle dimensioni adatte ad un letto dalle dimensioni di  una piazza e mezza;  possiamo acquistare le lenzuola separatamente oppure in parure  coordinate  e complete di federe. Addirittura attualmente   e  possibile  anche reperire   lenzuola copripiumino  adatte a rivestire e proteggere  questo caldissimo accessorio del riposo invernale.

Carillobiancheria.it Carillo Biancheria – Via Provinciale Passanti – Vico Poesia, 16 80047 San Giuseppe Vesuviano (NA) P.Iva: 04647311218 n. iscrizione Rea NA – 709817

IL PIUMINO PER LETTO: COS’E’ E COME è FATTO

gestione No Comments

Quando si parla di piumino per letto si intende una coperta imbottita di piume d’oca. Il piumino viene posto sul letto in sostituzione alle tradizionali coperte di lana e può anche sostituire il copriletto; importante è non confondere il piumino per letto che è in linea di massima un capo di biancheria pregiato con il piu’ comune piumone che generalmente ha un’imbottitura di materiale sintetico. E’ proprio il materiale usato per l’imbottitura a stabilire il pregio del piumino per letto, infatti l’imbottitura del piumino per letto puo essere sia di piuma e piumetta d’oca che sono meno pregiate o di piu’ ricercato piumino che è un fiocco molto leggero che si ricava dalle piume del petto d’oca, essendo appunto, molto leggero garantisce volume e leggerezza ai capi che lo usano per l’imbottitura.

IL PIUMINO PER LETTO : COME SCEGLIERE IL MIGLIORE

Molti sono i fattori da considerare nella scelta del piuminoper letto piu’ adatto alle proprie esigenze. Teniamo conto nello scegliere il piumino per letto innanzitutto della percentuale dell’imbottitura, una percentuale del cento per cento di piumino d’oca è sicuramente la migliore in assoluto. Un altro indicatore di qualità è la grammatura: piu’ e bassa e piu’ il nostro piumino per letto sarà di qualità , in quanto piu’ il materiale utilizzato per l’imbottitura è pregiato e minor quantità ne serve. Un altro indicatore di qualità è l’indicazione in etichetta della dicitura “piuma vergine” ciò sta ad indicare che il piumaggio usato per l’imbottitura è nuovo, in assenza di tale dicitura l’imbottitura potrebbe essere già stata usata e riciclata. In ultimo è preferibile scegliere, per il tessuto del piumino per letto, fibre naturali quali cotone o seta , l’utilizzo di fibre sintetiche non è indice di alta qualittà del prodotto.

IL PIUMINO PER LETTO: QUANDO USARLO

La parola piumino per letto evoca subito l’idea di lunghe e gelide notti invernali che solo un piumino per letto può scaldare; al giorno d’oggi invece le cose vanno in modo diverso, infatti esistono piumini praticamente per tutte le stagioni, a seconda della grammatura possiamo avere oltre al classico piumino per letto invernale anche un piumino per letto adatto alle mezze stagioni le cui grammature sono, indicativamente, duecentocinquanta grammi per il piumino per letto singolo e quattrocento grammi per quello matrimoniale; e per i piu’ freddolosi? Basta unire il piumino per letto invernale a quello piu’ leggero ed ecco un piumino per letto in grado di contrastare il freddo piu’ freddo.

Scritto gratuitamente dallo staff di:

Carillo Biancheria – Via Provinciale Passanti – Vico Poesia, 16 80047 San Giuseppe Vesuviano (NA)
P.Iva: 04647311218 n. iscrizione Rea NA – 709817 https://www.carillobiancheria.it/

MATERASSI PER BAMBINI: l’IMPORTANZA DELLA QUALITA’

gestione No Comments

I materassi per bambini devono garantire loro un buon riposo; poichè è risaputo che i bambini dormono mediamente dodici ore al giorno ecco che diventa importante per i genitori scegliere materassi per bambini che rispettando determinate caratteristiche assicurano la qualità dei materassi per bambini. Andremo di seguito a specificare meglio quali standard devono rispettare i materassi per bambini per poter garantire la qualità.

MATERASSI PER BAMBINI: LE DIMENSIONI

I materassi per bambini devono avere dimensioni ben precise; per il lettino le dimensioni richieste sono di una lunghezza che può variare dai novanta ai centoquaranta centimetri e una larghezza variabile da cinquanta a settanta centimetri.

MATERASSI PER BAMBINI: SICUREZZA

I materassi per bambini devono rispettare precisi canoni, relativamente alla sicurezza, fissati dalla norma UNI 11036 ; i materiali con i quali sono realizzati i materassi per bambini devono essere il piu’ naturali possibile ma assolutamente anallergici ed atossici, inoltre i materassi per bambini devono essere privi di bottoni, lacci e qualsiasi altro elemento che possa provocare, se ingeriti, il soffocamento.

MATERASSI PER BAMBINI: ROBUSTEZZA

I materassi per bambini oltre alle altre caratteristiche già elencate devono avere anche requisiti di robustezza, e a tal motivo i materassi per bambini sono sottoposti, prima di essere posti in vendita, a specifici test in grado di garantire la robustezza del prodotto.

MATERASSI PER BAMBINI: I MATERIALI

I materassi per bambini attualmente, vengono realizzati anche sfruttando i nuovi materiali, quali il poliuretano e il memory; possono essere ortopedici, antiacaro, sfoderabili e lavabili per poter garantire oltre ad un’assoluta igiene anche un sonno sano e naturale.

MATERASSI PER BAMBINI: I COMPLEMENTI

Per garantire un buon sonno, in abbinamento ai materassi per bambini ci sono anche i cuscini che sempre realizzati in materiali atossici ed anallergici possono essere realizzati, per i piu’ piccoli, nella versione antisoffocamento.

 

Scritto gratuitamente dallo staff di:

Sotto il Cavolo di Arcidiacono e Brela.
Via del Sugheraio n.53/55 – Zona Industriale
58022 Follonica (GR) – PI 01158280535

Tel./Fax (+39) 0566.41666

Tel (+39) 0566.262368

Mobile (+39) 349.4104998

E-mail: info@sottoilcavolo.com

Copriletto: definizione e caratteristiche

gestione No Comments

COPRILETTO: COS’È E COME È FATTO

Il copriletto è parte della biancheria da letto che come dice la parola si usa per coprire il letto quindi la funzione principale di un copriletto è proteggere lezuola e coperte che stanno sotto. Il copriletto durante il giorno oltre a proteggere le lenzuola e le coperte ha anche la funzione estetica e oggigiorno se ne possono trovare di diversi tessuti e diverse fantasie. Dovendo principalmente assolvere alla funzione di protezione avrà sicuramente dimensioni ampie, che possono coprire tutti i lati del letto arrivando anche fino al pavimento.

COPRILETTO: TESSUTI E COLORI

I copriletto sono fatti in tantissimi materiali, è possibile trovarli in tantissimi tessuti, dal classico cotone al velluto, dalla ciniglia al trapuntato. Con le balze o semplici. Potete scegliere tra una vastissima gamma di colori e fantasie, ricordando sempre di mantenere l’armonia con l’arredamento della camera da letto perché benchè possa sembrare un elemento secondario della biancheria da letto, il copriletto è forse il pezzo fondamentale, quello che da il tocco in più, quello che conferisce carattere a tutto l’arredamento circostante e basta scegliere quello sbagliato per ottenere il risultato contrario. Il copriletto deve essere l’elemento che armonizza tutto e quindi va scelto con cura valutando in ogni aspetto materliali e fantasie.

COPRILETTO: COME SCEGLIERLO

Ci sono infinite varianti di copriletto, per le stagioni calde vi suggeriamo di scegliere materiali come il cotone o il lino. In commercio potete trovare anche copriletti leggermente imbottiti o double face. Alcuni copriletti possono essere anche decorati a mano o ricamati particolari che li rendono sicuramente belli ma anche più costosi. Se amate cambiare aspetto alla vostra camera una soluzione è rappresentata dal copri piumino, che unisce la praticità del piumino alla protezione del copriletto, è rappresentato da un sacco in cui inserire il piumino molti sono double face e con un semplice gesto darete un tocco di nuovo alla stanza ogni volta che lo desiderate.