Lavoro

Lavorare nel mondo del marketing online

gestione No Comments

Il web marketing oggi è uno strumento indispensabile per aziende e professionisti che vogliono essere visibili in rete. D’altro canto, quindi, lavorare in questo settore rappresenta una delle maggiori opportunità occupazionali. Cerchiamo quindi di capire assieme di cosa stiamo parlando, quali sono le competenze necessarie per lavorare in questo ambito e quali le opportunità.

Cos’è il web marketing

Parliamo di web marketing riferendoci a quell’insieme di attività di marketing applicato alla rete. Dunque, azioni volte a promuovere un brand, un servizio o un prodotto che facciano leva sulle potenzialità, sul linguaggio e sugli strumenti specifici che internet mette a disposizione. Se quindi il marketing tradizionalmente detto fa leva su mezzi cartacei e di comunicazione “standard”, il web marketing utilizza, ovviamente, internet mettendo in campo una serie di azioni, strategie e attività promozionali e anche tipicamente pubblicitarie pensate per essere efficaci attraverso la rete. Anche nel caso del web marketing, dunque, l’efficacia di una campagna dipende dalla sua pianificazione in ogni dettaglio: dall’analisi del mercato o comunque del contesto di riferimento, agli step della campagna marketing, fino agli strumenti e al monitoraggio dei risultati. Muoversi sul web, eventualmente, può rappresentare la maniera principale di fare marketing o anche uno dei modi. C’è da dire, comunque, che il web mette a disposizione strumenti e strategie a budget molto più contenuti rispetto ai canali tradizionali e questo ha invogliato e attratto molte piccole aziende a investire sul web marketing. Una campagna marketing realmente efficace, tuttavia, dovrebbe combinare canali tradizionali, come mass media, affissioni e pubblicità off line, con la rete.

Chi è il web marketer

Il web marketer è l’esperto che si occupa di web marketing, colui, cioè, che elabora la strategia e cura la campagna. Un professionista molto ricercato oggi che può lavorare da freelance oppure essere impiegato all’interno di un’agenzia di comunicazione e marketing. Di solito questa figura è specializzata sulla comunicazione online e si occupa soprattutto di SEO, ovvero l’insieme di azioni di indicizzazione sui motori di ricerca, SEM, l’insieme di attività di Marketing sui motori di ricerca, e di Social media management. Un esperto a tutto tondo che tuttavia potrebbe anche specializzarsi nella sola elaborazione strategica, lasciando l’operatività di una campagna di web marketing ad altre figure specifiche.

Lavorare nel web marketing, qualche consiglio

Sarebbe sbagliato supporre che occuparsi di web marketing e lavorare in questo settore sia facile e immediato. Il fatto che la maggior parte delle persone, oggi, si muova piuttosto liberamente in rete e sui social network, non significa, infatti, che sia anche capace di utilizzare questi strumenti in modo professionale e competente. Come ogni altro settore, anche questo campo professionale necessita di serietà, formazione continua e dedizione. Vero è anche, tuttavia, che si tratta di un settore molto attraente e originale soprattutto per i più giovani. Tuttavia, per poter lavorare nel web marketing occorrono competenze di marketing tradizionale e ulteriori specializzazioni nei diversi rami e strumenti coinvolti in rete. Come in ogni altra professione, anche in questo campo il consiglio è sempre di evitare scorciatoie apparentemente semplici e allettanti e scegliere invece la via della specializzazione in uno o più rami. Il web è uno strumento in continua evoluzione che richiede moltissima passione e un continuo aggiornamento. Per chi è alle prime armi l’ideale è provare a lavorare, anche come praticante o stagista, presso web agency e agenzie di comunicazione, così da apprendere metodologie di lavoro e strumenti tecnici direttamente sul campo. In seguito ci si può specializzare come freelance, tenendo conto tuttavia, della difficile vita che oggi fanno i liberi professionisti.

Se vuoi entrare nel mondo del lavoro come marketer, ti consiglio di leggere anche le seguenti fonti:

Invece qui di seguito puoi trovare diverse offerte di lavoro per web marketing:

carrelli da lavoro: quali tipi esistono?

gestione No Comments

A cosa servono i carrelli da lavoro?

Quotidianamente ci imbattiamo nel mondo lavorartivo nello spostamento di un determinato materiale in cui per diverse ragioni siamo sprovvisti di una adeguata “attrezzatura” e ragion per cui ci tocca sacrificare la nostra schiena (conseguenza un logorio fisico e stanchezza mentale per spossatezza) oppure ci dobbiamo ingegnare soluzione assurde per assolvere al nostro compito o addirittura inventarci mezzi di fortuna sempre per cercare una soluzione al nostro dilemma. In Italia vi è una azienda leader nel settore la Mi.To.SM Group che ha a disposizione una infinità di carrelli da lavoro che possono sopperire alle più svariate esigenze lavorative e in grado di trasportare qualsiasi carico e materiale da lavoro. Nell’ elenco vi sono carrelli da lavoro per uffici e quindi adatti al trasporto di documenti, carrelli a due ruote ideali per spostare cartoni all’interno di esercizi commerciali, ancora vi sono carrelli con vassoio ideali anche per una officina meccanica, roll container per chi ha una azienda o hotel e quindi idonei per effetti letterecci, esempi ve ne sono una infinità e l’azienda Mi.To. SM Group soddisfa in pieno a tutte le tipologie e richieste avendo inoltre tutti i carrelli da trasporto interno che rispondono alle normative severe sull’antinfortunistica lavorativa.

Quanti tipi di carrelli da lavoro esistono?

Per ogni esigenza, richiesta, tipologia, utilità l’elenco dell’azienda Mi.To. SM Group risponde a qualsiasi vostro dubbio per trovare la soluzione migliore alla rendita della vostra attività.
vediamo alcuni carrelli presenti nello store visitabile anche online www.mito-smgroup.com.

Carrelli con vassoio: adatti per appoggiare qualsiasi tipo di attrezzo e dalle diverse misure, ci permette grazie alle quattro ruote (con possibilità di bloccarle) di poter sul nostro luogo di lavoro muoverci in totale libertà e con i nostri attrezzi al seguito.

– Carrelli da magazzino: grazie alla loro struttura in acciaio ci permette di caricare pacchi e merce pesantissima e trasportarla agevolmente, indicati per i grandi negozi e capannoni con merce che può superare anche i 150 kg.

Carrelli da ufficio: disponibili con più ripiani e pareti divisorie sono adatti allo spostamento di cancelleria e volumi di documenti di misure e peso svariato. Attraverso le quattro ruote vi potrete muovere in totale libertà e sicurezza da un ufficio all’altro.

Carrelli di montaggio: sono adatti sopratutto per chi lavoro in officina e si il bisogno di suddividere i propria attrezzi in cassetti scorrevoli o ripiani con chiusura ad anta (le ante sono dotate di chiavi per dare la possibilità di chiudere sottochiave gli attrezzi o pezzi di lavoro più costosi).

Carrelli di servizio: possono essere utilizzati nelle più svariate mansioni, questa tipologia di carrello la si può trovare a due o tre ripiani e nelle versioni con doppia maniglia o senza con struttura interamente in acciaio per una lunghissima durata nel tempo e robustezza.

Carrelli di servizio in acciaio INOX: carrelli dall’elevato prestazioni in termini di affidabilità grazie all’intera struttura in acciaio inox e colorazione in la cromatura per un design che passa inosservato e quindi utili per studi o ambienti con arredamenti raffinati.

Carrellini da trasporto: carrelli che si possono presentare in tre modelli con la base in alluminio, con la base in legno oppure con la base in legno con tappetino in gomma antiscivolo per garantire ina maggiore grip del materiale da spostare.

Carrelli 2 ruote: questi carrelli sono un vero tuttofare, adatti per ogni occasione e facili da spostare e raggiungere qualsiasi angolo grazie alle ruote e alla posizione dritta che permette di operare in totale comodità.

Carrelli a carico lungo: addatti per chi lavoro con materiali di dimensioni più grandi e specifici, indicati a magazzini che hanno la necessità di sistemare e ordinare la merce in sede.

Carrelli a scaffale: si parte dai modelli a tre ripiani fino ad arrivare ai modelli con cinque ripiani, tutti dati di una struttura in acciaio e ripiani in legno con quattro ruote multi direzionali.

Carrelli cabinati: carrelli che hanno la principale peculiarità di poter contenere completamente al chiuso il materiale da trasportare, presenti in catalogo nella versione retato metallicamente o chiuso totalmente.

Carrelli cash & carry: adatti per i grandi negozi o magazzini con il ripiano ampio che permette un carico maggiore.

Carrelli con impugnatura centrale: carrelli con cassone porta attrezzi/materiali in plastica resistente e attraverso la particolare impugnatura permette una manovrabilità senza precedenti.

Roll container: indicati per aziende e strutture di accoglienza umana (alberghi, ospedali, ecc…) che trattano materiale lettereccio.

Carrelli e supporti porta pannelli: grazie ai tre anelli presenti sul pianale di appoggio questi carrelli hanno la possibilità di portare materiale di diverse dimensioni separati l’uno dall’altro.

Carrelli grande portata: struttura e ruote progettati per carichi importanti per dimensioni e peso.

Carrelli industriali manuali: dotati di maniglia per guida e trasporto e di cassone porta oggetti, attrezzi o materiali con sponde alte.

Carrelli porta-pallet: carrelli studiati e progettati specificamente per chi tratta pallet in ambiente lavorativo.

Carrelli portamateriale: carrellini con cassettini per contenere oggetti e attrezzi e quindi ideali per chi nel lavoro ha bisogno di avere sempre a portata di mano.

Carrelli preparazione ordini: di diverse altezze e numero di ripiani tutti hanno una scaletta agganciata alla struttura che permette lavori di altissimo livello e precisione.

SCOTLAND ITALIA 

VIA GIORGIO ARCOLEO, 34, 80121 NAPOLI NA  P. IVA 05892841213 TEL. +39 081 552 93 27|

Scotland Italia vende caschi moto integrali, apribili, caschi da moto cross, jet e modulari. Scegli il tuo casco per moto nelle sedi Scotland Italia a Napoli, Roma e Caserta.