DESIDERIO SESSUALE IN GRAVIDANZA

DESIDERIO SESSUALE IN GRAVIDANZA

gestione No Comments
  Psicologia e sessualità

 

IL PRIMO TRIMESTRE

Il desiderio sessuale in gravidanza generalmente aumenta se si è incinta, non in tutte le donne però il desiderio sessuale è più marcato in gravidanza. Nel primo trimeste anche a causa dei diversi malesseri, nause e stanchezza possono levare del tutto il desiderio sessuale.  L’assenza di testosterone, ormone che stimola il desiderio, inoltre potrebbe far calare drasticamente il desiderio sessuale per contro invece l’aumento del progesterone fa aumentare l’irrorazione sangunia e dunque la zona genitale femminile è più lubrificata e sensibile e potrebbe far aumentare il desiderio nella futura mamma.

IL SECONDO TRIMESTRE

Il desiderio sessuale in gravidanza passato il primo trimeste torna a esserci, meno sbalzi ormonali e disturbi come nausea e stanchezza sono meno marcati o addiritturra scompaiono.  Nel secondo trimestre è importante che anche il compagno manifesti il suo interesse. Nel secondo trimestre se ci sono resistenze ad avere rapporti sono quasi sempre di natura psicologica o pregiudizi come poter fare male al feto, credenza assolutamente falsa poichè il nascituro è avvolto dal sacco amniotico all’interno dell’utero e dunque è più che al sicuro.

IL TERZO TRIMESTRE

Il desiderio sessuale in gravidanza nel terzo trimestre solitamente subisce un piccolo calo, non è la regola ma può avvenire. Questo perchè l pancione, l’affaticamento e una preoccupazione dovuta all’avvicinarsi al parto possono essere cause che pongono un freno al desiderio. In realtà si parla sempre di problemi di tipo psicologico, il sentirsi meno belle per via del pancione, trovare addirittura scomodo fare l’amore. Non è nulla di preoccupante, anzi è normale e soprattutto non è un problema insormontabile, anzi considerate che se per un qualche motivo i termini del parto sono passati tenete a mente che un aiutino a sbloccare la situazione arriva proprio dall’avere un rapporto sessuale completo, infatti lo sperma contiene prostaglandine stesso ormone che induce il parto ed è dunque un bene che in questa fase non si perda il desiderio ovviando ai problemi descritti sopra.

CAR WRAPPING: DOMANDE E RISPOSTE

gestione No Comments
  Veicoli

 

Quando si parla di car wrapping i proprietari di auto spesso si interrogano su alcuni aspetti prima di scegliera questa tecnica per rimodernare l’auto o per renderla personalizzata. Comprendere come il car wrapping possa essere un beneficio sia per il proprietario che per la carrozzeria originale è fondamentale. La domanda iniziale da porsi è sicuramente cos’è il car wrapping, dunque capire che è una tecnica che consente di cambiare colore al veicolo con l’applicazione di  pellicole adesive speciali che consentono inoltre di proteggere la carrozzeria sottostante. Altra domanda che spesso i proprietari di auto si pongono è se utilizzando il car wrapping è necessario comunicare al PRA, in questo caso la risposta è negativa, non va fatta alcuna comunicazione al PRA, solo nel caso di auto molto vecchie il cui libretto riporta il colore dell’auto è necessaria la comunicazione.

CAR WRAPPING: DOMANDE E RISPOSTE SULLA SUA MANUTENZIONE

Un altro aspetto da capire sul car wrapping è rappresentato sicuramente da manutenzione e durata. Dunque con il car wrapping possiamo nascondere graffi sulla carrozzeria? Certamente si piccole abrasioni e piccoli graffi con questa tecnica vengono coperti senza alcun problema, per incisioni più profonde la finitura scelta determinerà la copertura. Quanto dura il car wrapping? Generalmente la garanzia di durata è dai 3 ai 5 anni, tenendo conto che pellicole speciali possono avere una durata inferiore. Come posso lavare l’auto con il car wrapping? La risposta è semplicissima, le auto wrappate si possono lavare come tutte le auto, con acqua e sapone neutro, sotto i rulli dell’autolavaggio. L’unica accortezza da attuare è tenere il getto d’acqua della lancia a distanza ravvicinata.

CAR WRAPPING: DOMANDE E RISPOSTE GENERALI

Uno degli aspetti che sicuramente interessa i proprietari di auto interessati al car wrapping è l’aspetto economico e spesso si domandano quale siano i costi per applicare questa tecnica sulla loro auto. Bisogna dire che l’aspetto  economico è sicuramente quello che non può avere una domanda precisa, i costi variano in base alla superficie da ricoprire, la pellicola applicata che può essere anche speciale che riproduce per esempio l’effetto carbonio o fatasie personalizzate e dunque influisce sul costo, ma sicuramente la tecnica risulta essere più conveniente rispetto alla verniciatura. In quanto tempo viene eseguito il lavoro di car wrapping? Generalmente un paio di giorni, molti meno che una riverniciatura completa e fatta a regola d’arte. Per concludere il car wrapping è sicuramente una tecnica interessante.

Solar2000.it

OROLOGI DI LUSSO USATI:  IL MERCATO  E LE MARCHE

gestione No Comments
  Commercio

 

Il mercato degli orologi di lusso  usati,  è  un mercato che , anche se  mantiene un basso profilo  rispetto ad altri,  è animato da una vivace domanda ed una sebben piu’  contenuta altrettanto vivace offerta. Di seguito offriamo una  carrellata su alcune marche di orologi di lusso usati .

OROLOGI DI LUSSO USATI:  PANERAI

La Panerai è una  marca esclusiva   e antica. Nel corso degli anni ha   prodotto principalmente strumentazioni di precisione,  la cui fornitura era destinata ad uso militare.  Panerai  brevetta nel 1916 il radiomir una polvere  a base di radio che rende luminosi i quadranti delle strumentazioni. Nel 1936  Panerai  produce, per gli Incursori della Marina MIlitare l’orologio Radiomir.Nel 1949  la polvere radiomir viene sostituita dal Luminor, una pasta luminosa , anche questa brevetto di Panerai, che presenta , nel 1993, la  prima delle sue  collezioni di orologi  alcune in serie limitata destinati al pubblico guadagnando subito un importante posto nell’orologeria di lusso.

OROLOGI DI LUSSO USATI: OMEGA

La storia di  Omega  comincia in Svizzera nel 1900   con un successo sempre crescente al punto che nel 1932 Omega diventa cronometrista ufficiale delle Olimpiadi .  Omega entra nella storia  quando la Nasa  sceglie il cronografo Omega Speedmaster per le sue missioni ufficiali anche per lo sbarco sulla luna. La già grande popolarità di Omega cresce ancora di piu’ quando a partire dagli anni novanta  nei film omonimi,  James Bon indossa  sempre un Omega Seamaster. La linea Seamaster, la Speedmaster e la linea Costellation sono le linee che hanno regalato il maggior successo alla già famosa  casa Omega.

OROLOGI DI LUSSO USATI: EBERHARD

La maison Eberhard da sempre   si distingue per la ricerca dell’innovazione , suo infatti è il primo  brevetto per un’innovativo sistema di rimessa del’ora per gli orologi da tasca,  sempre alla ricerca della novità nel 1905 brevetta un sistema innovativo per la lettura di minuti e ore. La strada di Eberhard è costellata di innovazioni e di grandi successi. Nel 2000 Eberhard ancora una volta anticipa i tempi e lancia sul mercato Chrono 4  l’unico cronografo con 4 contatori allineati in orizzontale. Per celebrare i 130 anni la maison Eberhard nel 2017 sceglie di  produrre in edizione limitata proprio il Crono 4, il modello piu’ rappresentativo dello stile e della continua ricerca di innovazione della Eberhard.

Cimafonte Orologi lusso usati

I migliori brand svapo

gestione No Comments
  Commercio

Vasta è la gamma di marche di svapo, ma solo alcuni sono realmente i migliori brand di sigarette elettroniche.

 

Quali sono:

– Aspire: marchio cinese nato nel 2013, si è sempre prestato a offrire dei prodotti di alta qualità, che possano fornire il meglio ai consumatori. Oggi rappresenta un esempio di eccellenza nei prodotti svapo.

– Joytech: fondata nel 2007 in Cina, il marchio rappresenta la professionalità e l’eccellenza, grazie alla sua storia lunga oltre 10 anni. Numerosi sono i suoi brevetti in sigarette elettroniche che hanno fatto la storia. La sua attenzione nelle tecnologie innovative ne fa un emblema di eccellenza senza pari.

– Flavourant: azienda italiana nata nel 2006, da sempre ha mostrato un nutrito interesse sul benessere fisico dei consumatori, effettuando test sui suoi prodotti (aromi e liquidi) cercando di ottenere sempre il massimo in ambito di salute e sicurezza. Collabora con l’Università degli Studi Milano-Bicocca per migliorare la qualità e la salubrità dei suoi liquidi per sigarette elettroniche.

– Justfog: marchio nato nel 2009 in Corea del Sud, in breve tempo ha catturato l’attenzione dei clienti grazie alla sua linea di svapo elegante e professionale. Oggi presente in oltre 50 paesi, continua tutt’oggi a innovare i suoi prodotti, offrendo esempi di eccellenza e praticità.

– Eleaf: azienda cinese nata nel 2011, suo aspetto focale è il controllo della temperatura dei suoi prodotti, curato nei minimi dettagli per offrire un’esperienza di svapo senza confronti. Presenta sigarette elettroniche di dimensioni ridotte (in confronto alla media) ma ugualmente potenti. Massime prestazioni grazie all’innovazione continua.

– Coilart: azienda cinese nei prodotti di svapo, dimostra il suo punto forte nei serbatoi delle sigarette elettroniche; molto capienti e realizzati con materiali di alta qualità che li rendono altamente resistenti. Nel contesto un ottimo marchio.

– Coilmaster: è una ditta che si differenzia dalle precedenti, poiché non offre sigarette elettroniche, aromi o liquidi, ma bensì dei kit di montaggio svapo, ideati per rigenerare le sigarette elettroniche. I kit sono i migliori in commercio, presentando tutti quegli strumento indispensabili per il fai da te sugli svapo.

 

Cosa producono:

Tutto ci che è inerente al mondo delle sigarette elettroniche: dai liquidi agli aromi, dagli atomizzatori alle resistenze.

L’atomizzatore, per esempio, è in sostanza è lo strumento che vaporizza il liquido, realizzato in lega di metallo, leggera e resistente, con solitamente una finestrella in vetro per visionare il liquido all’interno; al suo interno è collocata la resistenza, atta a generare calore a cui si aggiunge un materiale atto a inumidirsi di liquido, solitamente viene utilizzato il cotone puro.

L’atomizzatore dovrebbe essere sostituito ogni 20/30 giorni, in base all’uso dello svapo, ciò perché, col tempo, la resistenza inizia a produrre sempre meno calore e la fibra tende a consumarsi. Il tempo della sostituzione si intuisce dalla diminuzione di vapore emesso, dal maggior tempo di riscaldamento e da “sapore di bruciato” che si percepisce durante ogni svapata.

E’ sempre consigliabile eseguire le sostituzioni degli atomizzatori, con annesse resistenze, nei tempi previsti, onde evitare danni all’intera sigaretta elettronica e, fornirsi da uno dei marchi sopracitati, è certamente un’ottima scelta.

 

Articolo gratuito offerto dallo staff di:

 

Must500

LOL SRL, VIA CIRO MENOTTI 10 21010 BESNATE (VARESE) – P.IVA 03390480121

 

case in legno caratteristiche e vantaggi

gestione No Comments
  Edilizia

Le case in legno consentono di personalizzare l’abitazione secondo il proprio stile preferito soddisfacendo ogni gusto, dal più tradizionale a quello classico o contemporaneo.

 

Casa in legno e caratteristiche

 

Una casa in legno non è diversa da una casa tradizionale riguardo la qualità o la comodità e può essere posta ovunque se si dispone di una porzione di terreno. Si tratta di abitazioni che non richiedono tempi di attesa lunghi quanto a realizzazione e che presentano un alto livello di resistenza oltre a caratteristiche eccellenti. Esistono diversi tipi di case in legno in base al metodo di costruzione, nel caso di quella a telaio vengono fissati dei montanti verticali chiusi alle estremità da elementi lignei e bloccati da pannelli di controventatura completando il tutto con un isolamento a cappotto sul telaio così creato; mentre il metodo x-lam consiste nel montaggio di un pannello multistrato assemblando tavole disposte a 90 gradi l’una dall’altra e tenute insieme da colle. In alcuni casi si procede anche alla lavorazione dei tronchi come avviene in molte baite nelle quali all’interno si procede spesso a un’apposita coibentazione. Le case in legno sono in genere prefabbricate perciò è necessaria solo l’esecuzione delle fondazioni e degli allacciamenti di impianti elettrici e idraulici per la loro installazione. Il materiale utilizzato per la loro creazione è durevole e resistente al freddo, viene infatti usato regolarmente per rivestire le case antiche in città molto fredde come la Norvegia. Le proprietà di una casa in legno consentono di limitare l’umidità presente negli ambienti senza il rilascio di polveri nocive e garantendo il soggiorno in ambienti puliti e salubri. Riguardo i permessi per dar vita a un’idea di questo tipo, è bene ricordare che vanno ottenute le stesse autorizzazioni previste per la costruzione di una casa tradizionale tra le quali rientra la licenza edilizia e che devono rispettare i vincoli imposti dal Piano Regolatore stabilito dal comune nel quale il terreno è ubicato presentando la dichiarazione di inizio lavori e il relativo progetto.

 

Vantaggi di una casa in legno

 

Le case in legno presentano innumerevoli vantaggi sia dal punto di vista del comfort abitativo che offrono, sia per quanto riguarda l’elevato grado di qualità fornita dall’isolamento termico e acustico. Sono costruzioni ideate per rispettare l’ambiente e durare nel tempo, la loro realizzazione viene curata in ogni minimo dettaglio ed è resistente ad incendi e terremoti viste le proprietà flessibili del legno. Un altro rilevante vantaggio è costituito dai bassi costi previsti per la costruzione di una casa in legno e dei tempi relativamente brevi rispetto a quelli dati per una classica costruzione in muratura.

 

Articolo offerto gratuitamente dallo staff di:

 

De Raco Costruzioni

C.da. Pozzo S. Nicola, 2 – 89029 Taurianova RC – P.iva 02140580800

IRAP: UN PO’ DI STORIA

gestione No Comments
  Economia e Fisco

L’irap è nata nel 1997 ed ha sostituito sette diverse tasse che imprese e lavoratori autonomi pagavano. Sono scomparse con l’arrivo dell’irap contributi sanitari e tassa sulla salute, Ilor, Iciap, la tasa patrimoniale per le imprese, la tassa annuale sulla partita Iva e tasse di concessione comunale. Si pensava che con l’introduzione dell’Irap il gettito fiscale fosse lo stesso, ma circa due anni dopo dalla sua introduzione ci si è accorti che in realtà le imprese avevano pagato meno rispetto a quanto hanno versato con l’Irap.

IRAP: ESISTE SOLO IN ITALIA?

Esistono imposte o tasse analoghe al’IRAP anche in altri paesi. La Francia per esempio ha introdotto nel 2010 la contribution économique territoriale che va a beneficio degli enti territoriali composta da due imposte e ha caratteristiche molto simili all’IRAP. In Germania esiste un’imposta municipale applicata alle imprese. L’ungheria ha un’imposta locale dal 1990 sulle attività produttive. Anche in stati non europei esistono tasse simili, Giappone, Messico e Stati Uniti. Ovviamente i calcoli sono diversi è il concetto di imposta locale ad essere il comune denominatore.

IRAP: COME FUNZIONA

L’Irap è un’imposta che si applica alle attività produttive, viene dunque versata su base regionale da chi svolge attività imprenditoriale. La base d’imposta dell’Irap è il valore della produzione. Il prelievo dell’Irap è fissato al 3,9%, ma vi sono riduzioni per agricoltura e pesca e maggiorazioni per banche e assicurazioni . Le Regioni gestiscono in modo autonomo l’aliquota e ognuna ha introdotto sconti o maggiorazioni in bae alle diverse tipologie di imprese. L’Irap si versa in due rate, acconto e saldo. L’acconto è pari al 40% e va versato entro il 16 giugno, con proroga al 16 luglio con un aumento dello 0,40% il saldo va verato entro il 30 novembre.ed è pari al 60%. Tutti i soggetti che devono versare l’Irap devono presentare una dichiarazione trasmessa in via telematica, sarà l’agenzia delle entrare a trasmettere a Regioni e provincie autonome la dichiarazione, tale dichiarazione può essere effettuata anche dai Caf.

MATERASSI PER BAMBINI: l’IMPORTANZA DELLA QUALITA’

gestione No Comments
  Biancheria casa

I materassi per bambini devono garantire loro un buon riposo; poichè è risaputo che i bambini dormono mediamente dodici ore al giorno ecco che diventa importante per i genitori scegliere materassi per bambini che rispettando determinate caratteristiche assicurano la qualità dei materassi per bambini. Andremo di seguito a specificare meglio quali standard devono rispettare i materassi per bambini per poter garantire la qualità.

LE DIMENSIONI

I materassi per bambini devono avere dimensioni ben precise; per il lettino le dimensioni richieste sono di una lunghezza che può variare dai novanta ai centoquaranta centimetri e una larghezza variabile da cinquanta a settanta centimetri.

SICUREZZA

I materassi per culle e lettini devono rispettare precisi canoni, relativamente alla sicurezza, fissati dalla norma UNI 11036 ; i materiali con i quali sono realizzati i materassi per bambini devono essere il piu’ naturali possibile ma assolutamente anallergici ed atossici, inoltre i materassi per bambini devono essere privi di bottoni, lacci e qualsiasi altro elemento che possa provocare, se ingeriti, il soffocamento.

ROBUSTEZZA

I materassi per bambini oltre alle altre caratteristiche già elencate devono avere anche requisiti di robustezza, e a tal motivo i materassi per bambini sono sottoposti, prima di essere posti in vendita, a specifici test in grado di garantire la robustezza del prodotto.

I MATERIALI

I materassi per bambini attualmente, vengono realizzati anche sfruttando i nuovi materiali, quali il poliuretano e il memory; possono essere ortopedici, antiacaro, sfoderabili e lavabili per poter garantire oltre ad un’assoluta igiene anche un sonno sano e naturale.

I COMPLEMENTI

Per garantire un buon sonno, in abbinamento ai materassi per bambini ci sono anche i cuscini che sempre realizzati in materiali atossici ed anallergici possono essere realizzati, per i piu’ piccoli, nella versione antisoffocamento.

 

Scritto gratuitamente dallo staff di:

Sotto il Cavolo di Arcidiacono e Brela.
Via del Sugheraio n.53/55 – Zona Industriale
58022 Follonica (GR) – PI 01158280535

Tel./Fax (+39) 0566.41666

Tel (+39) 0566.262368

Mobile (+39) 349.4104998

E-mail: info@sottoilcavolo.com

Tutto sulla lead generation

gestione No Comments
  Internet e Marketing

LEAD GENERATION: COS’E

Con lead generation si intende quell’azione di marketing che è volta a generare una lista di clienti potenzialmente interessati ai prodotti o servizi offerti da un’azienda. La lead generation è fatta da un processo che porta i potenziali clienti a interessarsi e poi usufruire dei prodotti o servzi che gli sono stati offerti, un processo che passa attraverso la email marketing, il content marketing o la seo. Sono tre tecniche differnti ma tutte con lo stesso scopo finale, ovvero fare lead generation e dunque attirare clienti nuovi.

LEAD GENERATION: COME PROCEDERE

Per creare lead generation l’attività di invio mail è forse la strategia che va avanti da molto tempo. L’attivià di email marketing è una delle strategie più usate e efficaci, l’automazione delle email hanno consentito a questa strategia di evolversi offrendo personalizzazione alla comunicazione con il cliente. Il content marketing, che è la creazione di contenuti nel sito o blog aziendale, creare lead generation attraverso il content marketing vuol dire creare contenuti che vanno incontro ai bisogni dell’utente e dunque creare in lui la voglia a diventare nuovo cliente. Creare content marketing però non deve ridursi a creare semplicemente un nuovo contenuto, bisogna studiare un piano marketing volti alla creazione di lead generation. Infine troviamo la Seo, l’unica strategia delle te capace di creare lead generation in modo continuo, questo perché la seo è lo strumento che aiuta le aziende a posizionarsi bene nei motori di ricerca. Anche nel caso della seo la strategia deve essere combinata, non basta un buon posizionamento nei motori di ricerca per creare lead generation, la seo deve interagire con le altre strategie al fine di creare più contatti e aumentare anche la percentuale di lead generation delle diverse strategie.

LEAD GENERATION: IN CONCLUSIONE

La lead generation al giorno d’oggi è la scelta essenziale per generare contatti, che si abbia una piccola o grande azienda è indispensabile essere presenti nel web, con un sito, attraverso i social e farsi trovare dai potenziali clienti. La lead generation va applicata con i diversi strumenti e delle diverse strategie per raggiungere l’obiettivo finale, ovvero creare fiducia, interesse e infine vendere all’utente.

Joyetech l’azienda produttrice di sigarette elettroniche

gestione No Comments
  Commercio

JOYETECH: L’AZIENDA

La Joyetech è una delle aziende leader del settore dello svapo. Nata nel 2007 la ricerca e lo sviluppo di nuove tecnologie hanno portato l’azienda a avere un ruolo rilevante nei prodotti di fascia alta. La joyetech produce sigarette elettroniche, vaporizzatori e anche liquidi. I prodotti della Joyetech riscuotono un ottimo successo tra i consumatori e utilizzatori di e-cig. Chi sceglie Joyetech, sceglie qualità e sicurezza oltre che alla semplicità di utilizzo con un ottimo rapporto qualità prezzo. I suoi prodotti vanno da quelli più semplici per chi si avvicina allo svapo a prodotti più tecnologici per chi da tempo si è avvicinato al mondo svapo.

LE SIGARETTE ELETTRONICHE

La produzione di Joyetech è piuttosto ampia, per chi si avvicina al mondo svapo uno dei prodotti di punta è la eGO One V2 o la Atopack Dolphin, facilissime da usare con prezzi sicuramente accessibili. Tra i prodotti di punta della Joyetech di fascia media in termini di utilizzo troviamo sicuramente le eVic che ha un look accativante oltre che avere un display di semplice utilizzo e una potenza di 80W. La eGrip è la fascia superiore, adatta a chi ha già esperienza dello svapo e cerca un dispositivo che sia leggero con performance superiori. La Joyetech offre a ogni tipo di utente la giusta sigaretta.

GLI ACCESSORI

Joyetech inoltre offre una gamma di accessori, come atomizzatori e ricambi, ma anche adesivi per personalizzare la ecig e custodie in silicone per proteggerla. Troviamo tra questa categoria di prodotti le indispensabili resistenze, che vanno cambiate e scelte adatte all’atomizzatore di riferimento. Troviamo vetri di ricambio e adattatori per la 510. Inoltre gli utenti dello svapo a volte richiedono di avere una sigaretta personalizzabile e dunque possiamo trovare adesivi per alcuni box dalle diverse fantasie e colori e custodie in silicone che offrono oltre alla possibilità di personalizzare la sigaretta anche una protezione per la stessa in caso di urto o caduta.

INVIARE FIORI PIANTE E TORTE

gestione No Comments
  Commercio

Ormai il mercato delle spedizioni fatte attraverso il web è vasto, l’offerta dei servizi spazia e anche inviare fiori, piante e torte è uno dei servizi che si possono utilizzare. Non importa quale sia l’occasione, sono molte le aziende che offrono la possibilità di inviare fiori, magari abbianati a un dolce. Fino ad oggi inviare fiori, piante o torte all’estero era una vera impresa ma fortunatamente la rete si è estesa e oggi non è più un problema inviare questi prodotti in qualsiasi punto del mondo.

INVIARE FIORI PIANTE E TORTE: COME FARE

Abbiamo accennato che sono moltissime le solzioni che potete trovare on line, individuato il servizio che volete utilizzare dovete scegliere il prodotto. Molti dei servizi che inviano fiori pieante o torte dispongono di composizioni tipo, che possono essere composte di soli fiori, o piante o essere abbinati a un dolce e una buona bottiglia di vino per festeggiare. Addirittura vi sono composizioni per augurare un buongiorno con un cappuccino un cornetto e un fiore. Dovete solo scegliere il regalo che è più adatto a voi.

INVIARE FIORI PIANTE E DOLCI: FACILE E VELOCE

In pochissimi click avrete acquistato il regalo perfetto. L’operazione di acquisto è facile e veloce e il servizio è attrettanto scrupoloso, una volta inviati i vostri fiori, piante o dolci arriveranno freschissimi a casa del destinatario. Inviare fiori piante e dolci è un servizio che permette anche se i parenti e amici vivono dall’altro capo del mondo di sentirsi un po’ più vicini. Un fiore, una pianta o una torta sono sicuramente tra i regali più apprezzati, per questo motivo non importa la distanza dai vostri cari, oggi potete far recapitare il vostro omaggio floreale e non solo direttamente a casa.

Ecco quali fiori regalare.

Tutto sui veicoli furgonati

gestione No Comments
  Veicoli

Il furgonato meglio conosciuto come camper puro è un mezzo che racchiude contemporanemente le funzioni di camper e di macchina e quindi si presta al duplice utilizzo . Si distingue dal camper tradizionale per alcune caratteristiche quali le dimensioni le prestazioni e la compattezza. Un furgonato è piu’ piccolo e maneggevole di un camper tradizionale, inoltre un furgonato a livello di prestazioni è senz’altro migliore da guidare rispetto al tradizionale camper ed infine il furgonato racchiude in un unico corpo sia il veicolo che il camper.

IL FURGONATO-VANTAGGI

L’acquisto di un furgonato offre dei vantaggi rispetto all’acquisto di un camper tradizionale; sicuramente ha una guida piu’ maneggevole, e grazie alla leggerezza ed alla forma aerodinamica del furgonato i consumi sono minori rispetto ad un camper tradizionale; il furgonato inoltre, raggiunge piu’ facilmente punti che sono quasi inaccessibili ad un camper normale e per la sua struttura solida offre una maggior protezione ai passeggeri. Un altro vantaggio del furgonato rispetto al camper tradizionale è la quasi totale assenza di infiltrazioni, le infiltrazioni invece sono il principale problema che affligge i camper tradizionali, un furgonato ha anche il vantaggio di aver minori costi per la manutenzione della carrozzeria in quanto quest’ultima è composta da robusta lamiera d’acciaio invece della fibra di alluminio che compone la carrozzeria dei camper tradizionali, non bisogna poi dimenticare che il furgonato può tranquillamente essere usato anche come vettura, le sue prestazioni come auto sono assimilabili a quelle di una monovolume.

IL FURGONATO- CHI LO SCEGLIE

Il furgonato, per alcune sue caratteristiche è adatto adu una fascia di utenti con caratteristiche precise; innanzitutto il furgonato si rivolge ad una fascia di pubblico che ama l’avventura, e che è disposta a rinunciare a una parte di confort per privilegiare la possibilità di raggiungere posti preclusi ai camper tradizionali, il concetto di viaggio e di avventura sostituisce la tradizione del campeggio organizzato ed attrezzato; sicuramente il furgonato è rivolto a coppie piu’ meno giovani comunque senza figli, il furgonato infatti è inadatto all’idea di vacanza familiare.

DESIDERIO SESSUALE: COS’È

gestione No Comments
  Senza categoria

Il desiderio sessuale è un desiderio corporale di cui gli esseri umani sentono un bisogno fisiologico, ad esempio la fame e la sete sono desideri corporali di cui l’uomo sente il bisogno. Il desiderio sessuale è l’eccitazione sessuale e varia da individio a individo, con forme che sono più o meno spiccate. Il desiderio sessuale è l’insieme di sensazioni e pulsioni che sono naturali nell’essere umano e che hanno inizio dalla pubertà. Il desiderio sessuale come altri bisogni fisiologici a volte può subite un calo o un aumento indipendentemente dal sesso del soggetto.

DESIDERIO SESSUALE: I DISTURBI DEL DESIDERIO

Le cause che determinano il disturbo del desiderio sessuale vanno individuate in modo chiaro per poterlo risolvere. Spesso però la definizione di disturbo del desiderio sessuale è una definizione molto vaga e superficiale, le cause sono differenti cosi come il suo presentarsi è diverso, per esempio potrebbe presentarsi con uno scarso appetito sessuale o addirittura essere completamente assente, avere interesse solo per rapporti sessuali senza alcun tipo di preliminare o al contrario avere interesse solo verso la masturbazione o ancora presentarsi con un disturbo più generalizzato che provoca frustazione se si presenta l’occasione di far sesso.

DESIDERIO SESSUALE: COME RICONOSCERE UN DISTURBO DEL DESIDERIO

Nel desiderio sessuale proprio lo stato di frustazione di cui abbiamo appena parlato è uno dei primi campanell d’allarme. Tale frustazione aumenta a livelli tali ogni qual volta il compagno si avvicina e stimoli con la voglia di far sesso. Alcune volte si manifesta con rifiuto del compagno e riluttanza nell’approcciarsi, solo nel momento in cui si è evitato il rapporto la frustazione scompare. Un altro sintomo del disturbo del desiderio è rappresentato dal non manifestare mai l’iniziativa a iniziare un rapporto sessuale, se al contrario seppur raramente l’iniziativa viene presa non si può parlare di disturbo del desiderio. Il disturbo del desiderio avviene a causa di fattori fisici o psicologici e dunque la si nota quando il desiderio va fuori da quella che è la consuetudine.

CAMPERIS.IT- SPECIALISTI IN CAMPER

gestione No Comments
  Veicoli

Se desiderate entrare nel mondo del camper dovete assolutamente visitare il sito di Camperis.it., il perchè è semplice; Camperis.it è il sito specializzato nel settore dei camper e di tutto quanto ci ruota attorno. Camperis.it offre oltre all’acquisto del nuovo, con brand di assoluta qualità anche la possibilità di acquistare un ottimo usato garantito o addirittura noleggiare un camper completamente equipaggiato. Camperis.it è il sito del concessionario numero uno in Italia per la vendita dei camper sia nel mercato del nuovo che in quello dell’usato.

CAMPERIS.IT- QUALI BRAND
Chi desidera acquistare un camper sicuramente troverà , presenti sul sito Camperis.it le migliori marche del settore; marche da sempre conosciute ed apprezzate quali Hymer, Enalgh, Dethleffs, Tabbert, Weinsberg e Carado , inoltre Camperis è concessionaria in Italia dei prestigiosissimi camper Carthago, i camper che con la loro tecnologia all’avanguardia sono stati definiti i migliori in Europa.

CAMPERIS.IT- IL NUOVO E L’USATO
Sul sito Camperis.it è possibile visionare una grande varietà di camper nuovi che sono in pronta consegna , basta recarsi presso la sede Camperis oppure in una delle due filiali per poter toccare con mano e provare la qualità dei camper proposti; inoltre Camperis.it offre un servizio di ritiro dell’usato che dopo essere accuratamente revisionato dalla loro officina specializzata viene venduto nella sezione riservata ai veicoli usati con la garanzia di Camperis.it
CAMPERIS.IT- SERVIZI OFFERTI
Sul sito Camperis.it è possibile usufruire, oltre alle consulenze dei tecnici di officina e degli esperti anche del nuovo e vantaggioso servizio di noleggio, infatti sul sito Camperis.it è presente un nutrito elenco di camper completamente equipaggiati , che è possibile noleggiare , a prezzi assolutamente contenuti; questo servizio consente di poter godere una vacanza in camper senza dover investire grandi cifre e senza costi di manutenzione, è un servizio particolarmente indicato per tutti quelli che vorrebbero provare a vivere l’esperienza di una vacanza in camper prima di decidere l’acquisto.

Case in legno caratteristiche e vantaggi

gestione No Comments
  Edilizia

CASE DI LEGNO- CARATTERISTICHE

Le case di legno , hanno caratteristiche ben precise che, se correttamente valutate, arrivano a far preferire queste rispetto alle tradizionali case in muratura; una tra le principali caratteristiche delle case di legno è che il materiale usato, è naturale, ha caratteristiche ecologiche. Infatti non produce nessun tipo di inquinamento, le case di legno si integrano molto bene a livello architettonico in qualsiasi ambiente favorendo un senso di equilibrio e di armonia con la natura , inoltre il legno è meno costoso rispetto ad altri materiali usati in edilizia.

VANTAGGI

Numerosi sono i vantaggi delle case di legno, primo tra tutti quello di poter disegnare la propria casa, senza bisogno di professionisti, e farla realizzare da una delle varie aziende specializzate nella produzione di case in legno o in alternativa poter scegliere in base alle proprie esigenze anche un modello già pronto tra i tanti che le aziende possono fornire; un altro vantaggio è quello di poter progettare la propria casa in modo da poterla ampliare via via nel corso del tempo con interventi poco costosi e veloci. Un altro vantaggio delle case di legno è la velocità e l’economicità della costruzione in quanto in poco tempo , con pochissima manod’opera e nessuna attrezzatura da cantiere è possibile assemblare la casa dei propri sogni.

COSTI E DURATA

Le case di legno hanno , come abbiamo già visto precedentemente, minori costi di costruzione, ma presentano anche minori costi di gestione, soprattutto per quanto riguarda l’efficienza energetica, poiché il legno è piu’ isolante del tradizionale mattone e si riscalda molto piu’ velocemente ne consegue che si avranno minori costi per quanto riguarda il riscaldamento. Le case di legno richiedono poca manutenzione e la loro durata è lunga; esistono case di legno che superano i cento anni. Inoltre sono molto piu’ sicure delle case in muratura in quanto sono, naturalmente, grazie all’elasticità del legno, anche antisismiche.

 

Car Wrapping

gestione No Comments
  Veicoli

CAR WRAPPING: COS’È
Il car wrapping è una speciale tecnica che con l’ausilio di speciali pellicole sulla carrozzeria, protegge e decora un veicolo. E’ una tecnica che sta prendendo sempre più piede perché i proprietari di veicoli hanno la consapevolezza che la tecnica protegge oltre che a personalizzare la carrozzeria della propria auto. Il car wrapping inoltre non è una tecnica irreversibile, la pellicola può sempre essere rimossa senza danneggiare la carrozzeria sottostante, vi starete chiedendo a questo punto perché utilizzare il car wrapping. Ci sono tanti motivi per utilizzare il car wrapping, per esempio se la vostra autovettura è d’epoca la copertura trasparente con il car wrapping proteggerà la vernice, protegge parti di moto, scafi o autovetture particolarmente vulnerabili o più semplicemente per una questione estetica e si vuole cambiare aspetto al veicolo.

CAR WRAPPPING: COSTI E DURATA

Abbiamo visto i benefici che si possono avere con il car wrapping ma il costo e la durata del lavoro sono davvero cosi convenienti? Ebbene la risposta è sicuramenete si, la pellicola è estremamente flessibile, resiste ai raggi UV la sua durata è di circa 5 anni, e i costi sono variabili, ovviamente se fate ricoprire solo dettagli il costo sarà minimo se invece fate ricoprire l’intera auto il costo sarà maggiore ma sicuramente minore rispetto a una verniciatura fatta a regola d’arte. Di solito le auto verniciate sotto il sole con il tempo riportano evidenti scoloriture sul tetto, sul cofano, utilizzando questa tecnica avrete risolto il problema, soprattutto ne preserverete la verinice e dunque il suo valore di mercato.

CAR WRAPPING: PROTETTIVO E DECORATIVO

Se la vostra intenzione è quella di proteggere la vostra auto il car wrappinga sarà fatto con una pellicola totalmente trasparente, non andrà ad alterare il colore dell’auto, se invece volete dare un tocco di nuovo al vostro veicolo il car wrapping vi consente di intervenire in modo totale o parziale e non soltanto in mono colore anche con disegni e scritte.